bet365 UK

wordpress joomla template

Notizie utili

- categoria Tradizioni

Notizie utili

 untitled

Valuta: L’unica monetaria locale e’ il RYAL il cui controvalente e’ circa 0.09 Euro. Di fatto l’unita’ di conto e’ il TOMAN, moneta teorica pari a 10 Ryal. Esistono monete di 2, 5, 10, 20 e 50 rials e biglietti di 100, 200, 500, 1.000, 5.000,10.000 e 20.000.
La valuta straniera è convertibile in qualsiasi banca e nella maggior parte degli alberghi. La più accettata è l´Euro.
L’uso delle carte di credito è poco diffuso. Tra queste vengono predilette Visa e Mastercard. American Express o Dinners Club sono quasi sempre rifiutate. Gli assegni turistichi vengono accettati a patto che non siano stati emessi da una banca statunitense.

 

Lingua: La lingua ufficiale e’ il FARSI, di origine indoeuropea, scritto con caratteri arabi. L’inglese e’ comunque abbastanza diffuso.

 

Clima: L’Iran si estende su un grande altopiano centrale, che raramente ha un’altezza inferiore ai 1000 metri, per quanto riguarda l’umidità 2/3 del paese gode di un clima secco.

 

Abbigliamento: Essendo una Republica islamica, vi sono alcune regole da rispettare: la donna deve avere il capo ed i capelli coperti in tutti i luoghi che sono “pubblci” (piazze, mercati, locali, luoghi religiosi…). Queste regole risalgono a tempi antichi ed avevano lo scopo di proteggere la donna dall’aggressione degli invasori e di uniformare le differenze sociali (ricche e povere).
Per gli uomini sono richiesti i pantaloni lunghi ad eccezione delle località marine, dove sono permessi pantaloni al ginocchio (tipo “bermuda”).

 untitled

 

Igiene: i servizi igienici pubblici di solito non sono forniti di carta igienica poiché è nella tradizione islamica lavarsi (l’uso risale a più di 1500 anni fa). Ci sono quindi rubinetti d’acqua che hanno la funzione simile a quella del bidet.
Nei servizi igienici maschili, ancora per tradizione non esistono orinatoi poiché la posizione in piedi causa dei residui nello scroto che a lungo andare si trasformano in calcoli alla vescica.

Anche dopo gli atti sessuali la tradizione islamica sciita impone di lavarsi, secondo i due metodi previsti.

 

Documenti : E’ necessario il passaporto con validita’ richiesta e con tre pagine consecutive libere. E’ necessario essere in possesso del visto , rilasciato dall’ ambasciata o dal consolato. Per soiorni fino a 72 ora il visto può essere richiesto all’arrivo.

 

Vaccinazioni : non sono richieste formalità sanitarie.

 

Cibi e bevande : I piatti persiani sono naturali e genuini , a base di riso locale molto profumato accompagnato da sughi diversi, soprattutto di carne. Frutta e verdura si distinguono per l’ottimo sapore.
Sono vietate le bevande alcoliche e il consumo di carne di maiale.

Il piatto nazionale e’ Celo Cabab (celo=riso cotto e cabab=carne di vitello arrostito), abbinato a pomodori arrostiti e, su richiesta, possono essere aggiunti altri ingredienti.
Un altro piatto della tradizione si chiama dizi: viene cotta la carne di montone con fagioli, ceci e pomodoro, limone secco persiano, un po’ di cipolla. Viene servito in appositi recipienti di terra cotta. E’ un piatto molto saporito e nutriente.

Se si visita l’Iran bisogna assolutamente assaggiare le varie zuppe tipiche, le verdure fresche, lo yogurt e il falude (un tipo di gelato).

 

 untitled 5

Trasporti: i trasporti interni più rapidi sono gli aerei (le principali città dell’Iran sono tutte collegate con voli frequenti con la capitale). Molto diffusi sono anche gli autobus. Più scarsa la capillarità dei treni. Per gli spostamenti, in considerazione delle tariffe abbastanza agevoli, è possibile avvalersi di auto a noleggio con autisti.
A livello di collegamento aereo internazionale, oltre alla compagnia di bandiera Iran Air, l’Alitalia effettua cinque voli settimanali da e per Milano Malpensa.
Operano con voli a frequenza plurisettimanale da e verso l’Europa anche le compagnie Lufthansa, Austrian Airlines, Air France, KLM, British Airways.

Ogni automobilista che arrivi in Iran con l’intenzione di restarvi per 10 o più giorni, deve farsi rilasciare alla frontiera la targa d’immatricolazione temporanea per il proprio veicolo (esclusi i motocicli). Dette targhe vengono rilasciate presso la stazione di Polizia Stradale vicina all’Ufficio Doganale, previo pagamento dei relativi diritti.
L’automobilis visitatore può conservare le targhe d’origine nel veicolo al fine di poterle rimontare sul veicolo all’uscita dal Paese. Le targhe temporanee devono essere riconsegnate alla stazione di Polizia Stradale più prossima al posto di frontiera d’uscita.

 

Comunicazioni: gli uffici postali sono presenti in tutti i luoghi importanti del paese e sono aperti dalle otto del mattino a mezzogiorno, tranne il venerdì.
Per telefonare dall´Italia in Iran, il prefisso internazionale è: 0098. A seguire il prefisso della città e quindi il numero.
Dall’Iran all’Italia il prefisso è 0039.
In alcune aree, prima di fare una chiamata internazionale, occorre contattare un operatore.
In alcuni casi è attivo anche il servizio radiomobile (telefono cellulare). Informarsi presso il proprio operatore telefonico italiano.

 

Corrente elettrica : Viene erogata a 220 volt : le prese sono di tipo “sucko” (tedesche).

 

Fuso orario: nel periodo di ora solare sono due ore e mezzo in piu’ rispetto all’ Italia, che si riducono ad un’ora e mezzo con l’ora legale.

 

AMPERSIA.com del Centro Italo-Iraniano di Cooperazione Culturale ed Economica srl - p.iva IT03987510231

The best bonus by bet365 Ελλάδα 100% for new user.

Full Joomla 3.0 Theme free theme.